laura spada intervista

Sono parole di uso quotidiano che sembra giochino, corrano, piangano, ridano, insomma, vivano letteralmente dentro le poesie di Laura Spada. Una seconda vita la quale cammina assieme a quella di perito elettrotecnico che non ci lascia scelta se non quella di tuffarci e riconoscerci ampiamente nei suoi scritti

Autrice dei testi dell’ultimo album del maestro Salvo Tozzi ( vedi intervista Salvo Tozzi. La Musica intesa come linfa di Vita. L’intervista. ) e tramutando la sua metrica da quella poetica a quella musicale, ci regala emozioni ed immagini impresse e racchiuse tra fogli e telefonini incantandoci con il suo stile semplice, schietto, colmo di metafore soggettivamente interpretabili e facilmente indossabili per tutti noi come un vestito colorato.

Attendendo che alcuni suoi scritti si tramutino e vengano racchiusi finalmente in libri e confidando che la sua bellezza letteraria continui a crescere e regalarci nuovi sogni e canzoni o, perchè no, magari in una commedia teatrale, a noi di Cagliari Live Magazine non rimane altro che continuare al lasciarci accarezzare dalle onde di questo suo mare personale fatto di lettere, fiato, e tanto, tanto amore.

Di Angelia Ascatigno

Consent Management Platform by Real Cookie Banner