E’ finalmente uscito il nuovo disco di Davide Pudda ” B’eni a ballare” , un album composto da 12 brani, di cui 7 inediti, che spaziano tra folk tradizionale, Pop e Word music, tutti cantati rigorosamente in Sardo e interpretati da 12 cantanti diversi, ma soprattutto suonati da altrettanti musicisti, ben 27 sono gli artisti che hanno collaborato a questo progetto.


Ciascun artista ha dato prova della propria abilità e sonorità personale, creando in questo progetto musicale un connubio di artisti e musica davvero straordinario.

Il primo fra tutti i 12, che è anche quello che da il titolo all’album è “B’eni a ballare” suonato e interpretato dagli IKNOS, uno dei gruppi con la quale collabora da anni Davide Pudda e che ha dato vita anche a un videoclip uscito on-line il 4 aprile del 2020.

Il terzo brano, per ordine cronologico del disco, è ” Sos pastores de Sardigna” suonato e interpretato dai “BRINCA” altro gruppo nato nel 2016 con il quale collabora da sempre Davide Pudda.

Quest’ultimo brano col suo relativo videoclip è uscito on-line nello scorso mese di marzo riscontrando un elevatissimo successo, e a cui farà seguito nei prossimi mesi il videoclip del brano “Che cadena” suonato dai Brinca e interpretato dalla grande Maria Giovanna Cherchi.

Un grande disco che canta, parla e racconta la Sardegna nella sua interezza e fierezza, fatto da un mondo quotidiano vissuto coi propri affetti, ma che ne esalta le gioie, l’amore, la tristezza e alcuni dei drammi che a volte ci sovrastano.

Come detto il disco suona, parla e canta la Sardegna dei Sardi.

Consent Management Platform by Real Cookie Banner