• 9 Dicembre 2022 23:49

Cagliari Live Tv

La nuova Web TV di Cagliari Live

Mattarella ricorda Paolo Borsellino “Indispensabile anelito di verità”

Lug 19, 2022

ROMA (ITALPRESS) – “Paolo Borsellino, come Giovanni Falcone e altri magistrati, fu ucciso dalla mafia perchè, con professionalità, rigore e determinazione, le aveva inferto un colpo durissimo, disvelandone la struttura organizzativa e l’attività criminale. La mafia li temeva perchè avevano dimostrato che non era imbattibile e che la Repubblica era in grado di sconfiggerla con la forza del diritto”. Lo afferma in una nota il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per il trentesimo anniversario della strage di via D’Amelio.

“Nel trentesimo anniversario del terribile attentato di via D’Amelio, desidero rendere omaggio alla sua memoria e a quella degli agenti della sua scorta, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina, che con lui persero la vita a causa del loro impegno in difesa della legalità delle istituzioni democratiche – prosegue il capo dello Stato -.

Paolo Borsellino aveva ferma convinzione che il contrasto aCRONACA ITALIANAcagliarilivemagazine.itRead More

CONDIVIDI

Generated by Feedzy WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner