.
  • 2 Luglio 2022 7:31

Cagliari Live Tv

La nuova Web TV di Cagliari Live

Pokerissimo Inter, la Salernitana affonda 5-0 a San Siro

Mar 4, 2022

MILANO (ITALPRESS) -La tripletta di Lautaro e la doppietta di Dzeko lanciano l’Inter, che asfalta la Salernitana e si riporta in testa alla classifica. A San Siro finisce 5-0 per i nerazzurri, adesso a +1 su Napoli e Milan, impegnate domenica sera nello scontro diretto del Maradona. Granata sempre ultimi in graduatoria, ma con due gare da recuperare. A Inzaghi servono i tre punti e non c’è spazio per il turnover nonostante le fatiche di Coppa Italia e l’imminenza della sfida di Champions League con il Liverpool. Confermati 10/11 della squadra che ha affrontato martedì il Milan: dentro solo Darmian al posto di Perisic, non convocato per un affaticamento muscolare. Anche Nicola non fa grandi cambi rispetto alla formazione che ha battuto il Bologna sei giorni fa. Mousset prende il posto dell’acciaccato Ribery, Bonazzoli recupera ma parte dalla panchina. La prima grande chance del match è per gli ospiti con la verticalizzazione di Mousset a cercare Djuric che accomoda il pallone all’accorrente Verdi: l’ex Torino calcia un rigore in movimento ma non inquadra la porta. L’Inter si fa vedere con un cross di Darmian per la testa di Lautaro che colpisce forte ma centrale e trova i guantoni di Sepe. La serata però è appena cominciata per il Toro, assoluto protagonista del primo tempo assieme a Nicolò Barella. Su un lancio del 23 sardo, il 10 argentino colpisce di controbalzo e spacca la traversa nelle prove generali del gol che arriverà 4 minuti più tardi: mezzo esterno filtrante di Barella, destro sul secondo palo all’angolino di Lautaro, nulla da fare per il portiere. Passata in vantaggio l’Inter non rallenta e ancora Sepe deve intervenire su Lautaro, poi Ranieri è provvidenziale in chiusura su Dumfries. Ma la Salernitana in avanti non si vede, se non con una conclusione da posizione defilata di Verdi messa in angolo da Handanovic, e prima dell’intervallo c’è il raddoppio. Il copione è sempre lo stesso: Barella ispira, Lautaro finalizza, questa volta con il sinistro sul palo del portiere. Nella ripresa il monologo nerazzurro continua e per il Toro arriva presto il momento della tripletta. Taglio a centro area e tiro fulmineo dell’argentino per battere Sepe su assist di Dzeko. Proprio il bosniaco si prenderà la scena poco dopo calando poker e pokerissimo nel giro di 5 minuti. Due gol molto simili con Dzeko pronto sotto porta a trasformare in oro i palloni che arrivano dalle fasce dove imperversano il neoentrato Gosens e Dumfries. Nel finale tante possibilità ancora per l’Inter di ampliare il passivo con Lautaro, Dumfries e il rientrante Correa. Bravo Sepe a salvare il salvabile mentre dall’altro lato Handanovic si sporca i guantoni respingendo un’incornata di Djuric. Serviva una prova di forza e l’Inter l’ha data, la Salernitana torna a casa e si lecca le ferite.
(ITALPRESS).Agenzia di Stampa Italpress – Top News

CONDIVIDI

Consent Management Platform by Real Cookie Banner