• 20 Maggio 2024 10:49

Cagliari Live Tv

La nuova Web TV di Cagliari Live

Serale di Amici, ci risiamo: è lo show degli alunni o dei professori?

Mar 27, 2022

Le liti tra i professori nella scuola di Amici sembrano non finire. Tra guanti di sfida, balli ed esibizioni, non sono mancati i battibecchi e le provocazioni tra Alessandra Celentano e Raimondo Todaro. I due, che non si trovano d’accordo sul talento degli alunni e sulla danza, hanno dimostrato di essere al centro dello show condotto da Maria De Filippi anche nella seconda puntata del serale.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

Alessandra Celentano e Raimondo Todaro: è scontro aperto al Serale

Anche in questa seconda puntata del Serale di Amici è andato in onda lo show che ha visto protagonisti Alessandra Celentano e Raimondo Todaro, ex volto di Ballando con le Stelle, che ha sostituito Lorella Cuccarini nel cast degli insegnanti di ballo, dopo il suo ingresso nel team degli insegnanti di canto. Già da tempo si era capito che tra i due non ci fosse particolare sintonia. La Celentano, infatti, che per la prima puntata aveva indossato una maglietta con la scritta “La danza è una” a riprova del fatto che si trova in totale disaccordo con Raimondo Todaro proprio sul concetto di talento e di danza, in questa seconda puntata lo ha dimostrato ancora una volta.

A scatenare l’ira di Alessandra Celentano è stato il guanto di sfida da lei proposto per mettere in risalto il talento dei suoi ballerini, Leonardo e Michele. Se però nella scorsa puntata Todaro aveva rifiutato di far ballare Nunzio e Christian perché riteneva la sfida poco equa, questa volta l’ex volto di Ballando Con le Stelle ha deciso di apportare qualche modifica ai passi della Celentano. E quest’ultima non si è tirata indietro.

Raimondo ha fatto i suoi comodi. Un conto è sistemare i passi, un altro è cambiare stile. Ti ho dato un dito, ti sei preso un braccio. Sei passato dal neoclassico all’hip pop, dici che Christian è tanto bravo nel modern, perché non glielo hai fatto fare? Non fai mettere mai alla prova il ragazzo. Comportandoti così non fai altro che darmi ragione.

La risposta di Raimondo Todaro non si è fatta attendere:

Ma cosa ti interessa, se le fanno schifo i miei non si deve preoccupare. Io non lancio dei guanti di sfida improponibili, perché se il guanto lo lanciavo io e mettevo cose per cui Michele poteva farsi male, volevo vedere cosa dicevi e non sono d’accordo quando dici che non è un bravo ballerino.

Alessandra Celentano e Rudy Zerbi al Serale di Amici

Amici e le liti tra i prof: lo show è quello degli insegnanti

La lite tra Raimondo Todaro e Alessandra è solo una delle tante a cui abbiamo assistito nel corso della storia del programma di Maria De Filippi. Proseguono infatti anche le liti tra Rudy Zerbi e Anna Pettinelli, l’ultima proprio durante la seconda puntata, dopo la sfida tra Luigi e Crytical. Rudy Zerbi ha infatti deciso di annullare il guanto di sfida: “È palese a tutti la situazione. Io annullerei il guanto. Non voglio vincere così. Non era un guanto contro Crytical ma contro la Pettinelli”. La decisione di Zerbi ha fatto infuriare la Pettinelli che ha dato contro il suo collega:Allora fai un guanto contro di me! Non mettere in mezzo i ragazzi che non c’entrano niente. Ti devi vergognare! Vergognati”.

Insomma, quel che è chiaro è che anche quest’anno le liti tra i professori non mancheranno, ma che anzi, saranno al centro di Amici 21, un programma nato per dare la possibilità a giovani talenti di approcciarsi al mondo della danza e del canto e di farlo confrontandosi con un pubblico. Qui però, a causa delle continue liti e dei battibecchi tra professori, il rischio è che siano proprio i ragazzi a farne le spese, venendo messi in secondo piano proprio da coloro che dovrebbero supportarli nella loro crescita artistica e professionale.

Come si potrebbe ovviare alla situazione? Forse, solo Maria De Filippi potrebbe intervenire e fare qualcosa. Alla fine, Amici è un talent show: i litigi portano audience, ma ci allontanano dalla danza, dal canto, dalla bellezza dell’arte. Che, sì, deve essere al centro di tutto.

Spettacolo, Alessandra Celentano, Amici di Maria De Filippi, liti, Raimondo TodaroSpettacolo – DiLei